Messaggio di errore

  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).

Un ricordo del professor Santagata

Ci ha lasciato oggi 9 novembre, all’età di 73 anni, il Prof. Marco Santagata. Professore di Letteratura italiana all’Università di Pisa, studioso di fama internazionale di Dante e Petrarca, scrittore e intellettuale, è stato anche il primo Presidente del Consorzio ICoN, ma soprattutto il primo ideatore e fondatore di ICoN.

Santagata era nato a Zocca, in provincia di Modena, nel 1947.

Oltre alla cattedra pisana, aveva avuto numerosi incarichi internazionali: visiting professor ad Harvard, alla Sorbona, a Ginevra e a Città del Messico.

Per le sue pubblicazioni scientifiche aveva ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Luigi Russo per la critica letteraria, quello di storia letteraria Natalino Sapegno e il Giosuè Carducci. Aveva fondato l’Adi-Associazione italianisti italiani.

Nel 1996 pubblicò il suo primo romanzo “Papà non era comunista”; per l’attività di romanziere ha avuto anche importanti riconoscimenti: nel 2003 il suo romanzo Il Maestro dei Santi Pallidi vinse il Premio Campiello e nel 2015 il romanzo dantesco Come donna innamorata fu finalista al premio Strega.

Ma, come ha ricordato il Rettore dell’Università di Pisa Paolo Mancarella, la storia del prof. Santagata è stata caratterizzata “dall’infinità curiosità, dal desiderio di conoscere” che lo hanno portato anche ad affrontare sfide in territori diversi dalla letteratura e dagli studi umanistici. Ed è proprio da questo spirito innovativo che nel 1999, insieme a un gruppo di docenti universitari, nacque l’idea di unire alcuni tra i principali Atenei italiani in un consorzio per promuovere la lingua e la cultura italiana attraverso le nuove tecnologie. Un’idea pionieristica e moderna, in un momento storico in cui ancora le potenzialità di Internet non erano così chiare. Fondò così il Consorzio ICoN-Italian Culture on the Net, di cui rimase presidente dal 1999 al 2007, ma con cui ha continuato sempre a collaborare anche negli anni successivi. Grazie a lui nacque il primo corso di laurea interuniversitario on line in Lingua e Cultura italiana per stranieri, i cui primi laureati vennero premiati nel 2005 dal Presidente della Repubblica Ciampi al Quirinale.

Come il mondo della cultura e dell’università, tutta la comunità di ICoN è profondamente colpita da questa perdita e si stringe attorno alla famiglia del professore, impegnandosi a ricordarlo nel miglior modo possibile.

Share this post