Icon Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Ricerca nel sito
Corsi di italiano
Corsi di italiano
I corsi di italiano della prima generazione
Aree disciplinari del corso di laurea
Antichistica
Filosofia
Geografia
Letteratura
Lingua
Musica, Teatro e Cinema
Storia dell'arte
Storia e scienze sociali
Risorse in abbonamento
Biblioteca digitale
Museo virtuale
Enciclopedia
Materiali multimediali
Formazione
Forum
Ricerca utente

Archivio Primo PianoArchivio GeneraleHome News

Celebrazioni e ricordi per Sergio Leone

Due anniversari per il regista

20 anni dalla scomparsa e 80 dalla nascita

Il 30 aprile, ventesimo anniversario della scomparsa di Sergio Leone. A venti anni dalla morte di uno dei maggiori registi del cinema italiano si moltiplicano le iniziative celebrative. Dibattiti, mostre e proiezioni per ripercorrere una delle esperienze più singolari nella storia della settima arte.

Sergio Leone è noto soprattutto per due trilogie, quella “del Dollaro” e quella “del Tempo”. Sei film in tutto, che riassumono uno stile innovativo. Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo, tre titoli che definiscono le caratteristiche del genere “spaghetti-western”. Il racconto dell’epopea americana, letto con occhi italiani: storie e personaggi realistici, non idealizzati, che hanno avuto influenza su molti generi cinematografici. Dopo i successi commerciali e il lancio di Clint Eastwood, nel 1967 Leone girò negli Stati Uniti C'era una volta il West, prodotto dalla Paramount. A suo fianco anche due altri grandi registi, Bernardo Bertolucci e Dario Argento. Giù la testa venne invece realizzato nel 1971: un film con ampie riflessioni sull'umanità e la politica.

Una lunga pausa e nel 1984 esce C'era una volta in America, non un Western, ma una storia della malavita americana nella prima parte del Novecento. Un grande successo di pubblico e critica in tutto il mondo, tranne che negli Stati Uniti. Cinque anni dopo un attacco cardiaco, che ha lasciato aperti tanti progetti.

Per Leone una vita tra cineprese e teatri di posa, sin dall’infanzia. Il regista seguì infatti le orme paterne: Vincenzo Leone, conosciuto col nome d'arte di Roberto Roberti, fu uno dei pionieri del cinema muto italiano. Nato nel 1929, proprio ottanta anni fa, Sergio cominciò a scrivere sceneggiature sin dagli anni cinquanta, soprattutto per i film epico-storici in costume molto in voga all'epoca. Passò poi a essere assistente regista o direttore della seconda unità in produzioni hollywoodiane, girate agli studi di Cinecittà a Roma. Nel 1959 la sostituzione di un regista, per la chiusura delle riprese del film Gli ultimi giorni di Pompei e, nel 1961, il vero esordio con Il colosso di Rodi. Negli anni successivi la “vera” carriera, con le pellicole dedicate all’epopea americana.

E tre anni dopo la morte di Leone, Clint Eastwood ha inserito nei titoli di coda di Unforgiven la dedica "A Sergio". Per l’attore e regista statunitense un omaggio al suo primo regista di cinema: nel 1992 Eastwood, protagonista della Trilogia del Dollaro, ha ripreso i temi e le ambientazioni western per un titolo che ha ottenuto quattro Oscar, tra i quali quello per il miglior film e quello per la miglior regia.

La filmografia di Sergio Leone:

Il colosso di Rodi (1961)
Per un pugno di dollari (1964)
Per qualche dollaro in più (1965)
Il buono, il brutto, il cattivo (1966)
C'era una volta il West (1968)
Giù la testa (1971)
C'era una volta in America (1984)

Michelangelo Betti(30/04/2009)
 
 
Archivio Primo PianoArchivio GeneraleHome News

Reg. Tribunale di Milano n. 739 del 28 dicembre 2002

Direttore responsabile: Marco Gasperetti
Caporedattore: Michelangelo Betti
Grafica: Andrea Grande

Collaboratori: Italia | Estero

Vuoi identificarti?
Utente
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati
Potrai accedere alla Biblioteca e partecipare ai Forum!

Clicca qui!

Newsletter
Per ricevere le notizie di ICoN lascia la tua
e-mail

Rapporti internazionali
Partner didattici


Icon tools
Invia a un amico questa pagina
Fai di questa pagina la tua home page
Stampa questa pagina
Copyright © 2000-2016 Consorzio ICoN - Italian Culture on the Net - p.i. 01478280504
Sede legale: Lungarno Pacinotti 43, 56126 Pisa - Sede amministrativa: Piazza dei Facchini 10, 56125 Pisa
Iscrizione al Registro delle imprese di Pisa: PI-130559