Icon Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Ricerca nel sito
Corsi di italiano
Corsi di italiano
I corsi di italiano della prima generazione
Aree disciplinari del corso di laurea
Antichistica
Filosofia
Geografia
Letteratura
Lingua
Musica, Teatro e Cinema
Storia dell'arte
Storia e scienze sociali
Risorse in abbonamento
Biblioteca digitale
Museo virtuale
Enciclopedia
Materiali multimediali
Formazione
Forum
Ricerca utente

Archivio EditorialiArchivio GeneraleHome News

La memoria dell’emigrazione

In Piemonte l’impegno con le scuole

Le istituzioni per la memoria. Il Museo dell’Emigrazione, a Frossasco di Torino, si apre agli studenti della scuola piemontese, e non solo. Nel primo triennio di attività il museo, costituito dalla locale Amministrazione Comunale e dall’Associazione Piemontesi nel Mondo con il supporto della Regione Piemonte, della provincia di Torino e di altre istituzioni, ha presentato una già ampia raccolta di testimonianze documentarie, fotografiche e d’ambientazione dell’esperienza migratoria italiana all’estero. Una collezione in continua crescita, ospitata in un “contenitore” in grado di raccontare una parte importante della storia del nostro paese, anche attraverso il supporto di tecniche moderne del video, delle interviste e della multimedialità.

L’emigrazione si conferma un tema ricco di sfaccettature, caratterizzato dai motivi della partenza, del viaggio, del lavoro, della corrispondenza epistolare, di integrazione, scontri e incontri culturali, in un confronto tra emigrazione di ieri ed emigrazione di oggi. Nel museo si snoda un racconto per immagini, chiamate a evocare l’epopea degli emigranti piemontesi, con scene d’ambiente ricostruite e con la descrizione di situazioni tornate attuali in questi anni. Un percorso aperto alle scuole, per una maggior consapevolezza e coscienza degli studenti. Per rendere nota una storia di vicende ed esperienze che hanno spinto tanti nostri connazionali ad abbandonare l’Italia, alla ricerca di una vita migliore.

A Frossasco un percorso fatto anche di bibliografie statistiche, documenti originali, relazioni, inchieste e monografie, saggistica, tesi di laurea e di dottorato, memorialistica e letteratura, atti di convegno e seminari, lavori nelle scuole, materiale fotografico e storico. All’allestimento generale del museo hanno concorso la Facoltà di Economia, Dipartimento di Statistica e Matematica Applicata, dell’Università di Torino, ma anche associazioni, enti, ricercatori e collezionisti. Con un’ideazione degli spazi curata dall’Azienda Turistica Montagnedoc.

http://www.museoemigrazionepiemontese.org

red10/07/2009
 
 
Archivio EditorialiArchivio GeneraleHome News

Reg. Tribunale di Milano n. 739 del 28 dicembre 2002

Direttore responsabile: Marco Gasperetti
Caporedattore: Michelangelo Betti
Grafica: Andrea Grande

Collaboratori: Italia | Estero

Vuoi identificarti?
Utente
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati
Potrai accedere alla Biblioteca e partecipare ai Forum!

Clicca qui!

Newsletter
Per ricevere le notizie di ICoN lascia la tua
e-mail

Rapporti internazionali
Partner didattici


Icon tools
Invia a un amico questa pagina
Fai di questa pagina la tua home page
Stampa questa pagina
Copyright © 2000-2016 Consorzio ICoN - Italian Culture on the Net - p.i. 01478280504
Sede legale: Lungarno Pacinotti 43, 56126 Pisa - Sede amministrativa: Piazza dei Facchini 10, 56125 Pisa
Iscrizione al Registro delle imprese di Pisa: PI-130559