Icon Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Ricerca nel sito
Corsi di italiano
Corsi di italiano
I corsi di italiano della prima generazione
Aree disciplinari del corso di laurea
Antichistica
Filosofia
Geografia
Letteratura
Lingua
Musica, Teatro e Cinema
Storia dell'arte
Storia e scienze sociali
Risorse in abbonamento
Biblioteca digitale
Museo virtuale
Enciclopedia
Materiali multimediali
Formazione
Forum
Ricerca utente

Archivio Arti e spettacoliArchivio GeneraleHome News

Le foto di una comunità all'estero

 

A Grenoble una mostra sulla presenza italiana nell'Isère. Scatti fotografici in bianco e nero per raccontare la storia dei migranti italiani che si trasferirono in Francia dalla metà del XIX secolo sino a tutti gli anni 1960. Un flusso migratorio che ha contribuito a cambiare la regione del Rhone-Alpes in termini sociali ed economici.

All'interno del Museo Dauphinoise la rassegna, dal titolo Un'aria d'Italia, presenta un percorso video-fotografico sui cinque milioni di italiani emigrati in Francia, tra il 1870 ed il 1970. Un secolo per immagini, inserito in un percorso espositivo più ampio. La mostra analizza diversi periodi storici collegati alla presenza italiana e allo sviluppo della regione sin dalla fine del Medioevo. Alla prima ondata migratoria parteciparono soprattutto banchieri e investitori venuti dalla Lombardia e dall'intero Nord Italia. Significative anche le vicende di una seconda epoca storica, quella della Francia rivoluzionaria. Con un salto temporale si raggiungono le storie dei patrioti italiani, favorevoli alle idee della Rivoluzione ed esiliati in Francia, e in Isère, sin alla fine del XVIII secolo. E il percorso si chiude temporalmente con l'arrivo degli italiani per i lavori nelle miniere di carbone e nelle foreste, fino alla creazione di un nuova coscienza di comunità e di “italianità”, quest'ultimo sentimento diffuso per l'appartenenza a una terra, una lingua, una storia, un'arte del vivere che ogni italiano ha portato con sé dalla terra d'origine.

La mostra Un'aria d'Italia, programmata in occasione dei 150esimo dell’Unità d’Italia a testimonianza dello stretto legame tra le due nazioni, resterà al Museo Dauphinois di Grenoble (30, rue Maurice Gignoux) fino al 17 settembre.

red(17/02/2012)
 
 
Archivio Arti e spettacoliArchivio GeneraleHome News

Reg. Tribunale di Milano n. 739 del 28 dicembre 2002

Direttore responsabile: Marco Gasperetti
Caporedattore: Michelangelo Betti
Grafica: Andrea Grande

Collaboratori: Italia | Estero

Vuoi identificarti?
Utente
Password
Hai dimenticato la password?

Registrati
Potrai accedere alla Biblioteca e partecipare ai Forum!

Clicca qui!

Newsletter
Per ricevere le notizie di ICoN lascia la tua
e-mail

Rapporti internazionali
Partner didattici


Icon tools
Invia a un amico questa pagina
Fai di questa pagina la tua home page
Stampa questa pagina
Copyright © 2000-2016 Consorzio ICoN - Italian Culture on the Net - p.i. 01478280504
Sede legale: Lungarno Pacinotti 43, 56126 Pisa - Sede amministrativa: Piazza dei Facchini 10, 56125 Pisa
Iscrizione al Registro delle imprese di Pisa: PI-130559