Icon Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Recherche sur le site
Cours d'italien
Cours d'italien
Cours d'italien - Première version
Aires disciplinaires de licence
Sciences antiques
Philosophie
Gèographie
Littérature
Langue
Musique, Thèâtre et Cinèma
Histoire de l'art
Histoire et sciences sociales
Ressources
Bibliothèque digitale
Musée virtuel
Encyclopédie
Matériel multimédia
Formation
Forum
Recherche de l'utilisateur

  • Laurea

    1. Quale laurea si ottiene e di quale università precisamente?
    Alla fine di questo corso si consegue una laurea italiana di primo livello, cioè triennale, (NON una "laurea breve"), ufficialmente riconosciuta come tale dall'Ordinamento universitario italiano. La laurea viene rilasciata dalla Segreteria dell'Università che è sede amministrativa del Consorzio (attualmente Pisa).Sul sito è disponibile anche una visita guidata al corso di laurea.

    2. Che cosa significa "laurea italiana" e laurea "ufficialmente" riconosciuta?
    Come si legge nella risposta precedente, il consorzio ICoN rilascia una laurea ufficialmente riconosciuta dall'Ordinamento universitario italiano.

    3. Come deve essere scritta la "tesi" di laurea per la prova finale?
    La relazione (che sostituisce la "tesi") per la prova finale del Corso di laurea in Lingua e cultura italiana per stranieri consisterà in un testo di 30 cartelle (di 2000 battute ciascuna) - o in un ipertesto in CDRom di equivalente consistenza - in lingua italiana, su un argomento concordato con un docente del Corso ICoN. In essa verranno esposti i risultati di una ricerca svolta dallo studente con l'ausilio telematico del relatore e del tutore competente nella disciplina (soprattutto per le indicazioni bibliografiche, per il reperimento delle fonti e per la stesura e correzione del testo).

    4. Come si procede?
    La prova finale consisterà nella presentazione e discussione del lavoro del candidato: presentazione del relatore, esposizione del lavoro da parte del candidato in lingua italiana, intervento del correlatore (un docente ICoN indicato dal relatore e approvato dal Consiglio Scientifico Didattico nel momento in cui il Consiglio nominerà le commissioni di laurea), replica del candidato.

    5. Quali sono le modalità di discussione della prova finale? È necessario venire in Italia?
    La discussione della relazione potrà avvenire in uno dei seguenti modi:
    1. attraverso un collegamento simultaneo per via telematica fra i membri della Commissione (che potranno riunirsi in una qualsiasi delle Università consorziate) e il candidato, il quale si presenterà in una sede estera convenzionata, dove verrà anche accertata la sua identità; tale collegamento potrà essere preceduto o seguito da un colloquio telefonico (anche in 'viva voce');
    2. attraverso un collegamento in videoconferenza fra i membri della Commissione (che potranno trovarsi in una qualsiasi delle Università consorziate) e il candidato (che si troverà in una sede convenzionata, dove verrà accertata la sua identità);
    3. 'in presenza', nella sede del Consorzio ICoN o in una delle Università consorziate;
    4. 'in presenza', con trasferimento della Commissione in una sede estera convenzionata o in un luogo appositamente e preventivamente stabilito (soluzione da adottare solo nel caso di gravi e comprovate difficoltà del candidato)

    6. La laurea ICoN è riconosciuta nel mio Paese?
    Sì, se il suo Paese ha sottoscritto un accordo bilaterale con l'Italia. Di questo ci si può informare presso la Rappresentanza italiana più vicina.

    7. Nel caso di rientro in Italia dopo aver acquisito questo diploma di laurea triennale, quali sono gli sbocchi professionali?
    Il curriculum Didattico-linguistico forma laureati orientati a sbocchi professionali nel campo dell'insegnamento dell'italiano come lingua seconda; lo Storico-culturale prepara persone orientate a sbocchi professionali nei campi delle relazioni istituzionali con l'Italia, delle attività produttive e commerciali rivolte all'Italia, dell'editoria; il curriculum Letterario forma laureati orientati all'insegnamento della lingua e della cultura italiana all'estero e dell'editoria; il curriculum Arti, musica e spettacolo prepara professionisti volti all'editoria, allo spettacolo, alle attività musicali e del turismo attinenti all'Italia. Per accedere all’insegnamento precisiamo che attualmente in Italia è previsto un curriculum biennale di studi specialistici in prosecuzione della laurea triennale, presentato sul sito Miur. Per ulteriori informazioni è possibile cliccare sul seguente link e visitare le pagine dei 4 curricula.

    8. Volendo eventualmente lavorare nella scuola italiana, esistono classi di italiano per studenti non italofoni?
    Sì, nelle Regioni a statuto speciale.

    Se hai domande diverse o più specifiche scrivi a:
    segrdidattica@italicon.it
    infodidattica@italicon.it
  • Veux-tu t'identifier?
    Utilisateur
    Mot de passe
    As-tu oublié le mot de passe?

    Enregistre-toi
    Inscris-toi-tu pourras accéder à la bibliothéque et participer aux Forums!

    Clique ici!

    Mailing list
    Pour recevoir des informations d'ICoN laisse ton
    e-mail

    Rapports internationaux
    Partenaires didactiques


    Icon tools
    Envoie cette page à un de tes amis
    Fais de cette page ta page principale
    Imprime cette page
    Copyright © 2000-2018 Consorzio ICoN - Italian Culture on the Net - p.i. 01478280504
    Sede legale: Lungarno Pacinotti 43, 56126 Pisa - Sede amministrativa: Piazza dei Facchini 10, 56125 Pisa
    Iscrizione al Registro delle imprese di Pisa: PI-130559