Icon Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
Search this site
Learning Italian: the courses
Learning Italian: the courses
Italian courses - First generation
Subject areas of the degree course
Antiquities
Philosophy
Geography
Literature
Language
Music, Theatre and Cinema
History of Art
History and Social Science
Resources
Digital Library
Virtual Museum
Encyclopaedia
Multimedia Materials
Education
Forum
User search

  • Esami

    1. I materiali didattici forniti sono sufficienti per preparare gli esami o vanno integrati con altri testi?
    Gli esami riguardano solo i moduli (i materiali) didattici a disposizione on line e scaricabili in qualsiasi momento; all'interno dei moduli sono indicati tutti gli approfondimenti utili, reperibili nel sito.

    2. Quando ci sono gli esami?
    Gli esami vengono sostenuti, nelle sedi convenzionate, in due periodi dell'anno, con una sessione d'esame per semestre (una va dal 20 gennaio al 7 febbraio e l'altra dal 25 giugno al 12 luglio).

    3. In che cosa consiste la prova d'esame?
    Ogni esame è composto da due prove: una composizione (tema) di circa 2200 caratteri a scelta fra tre tracce proposte; l'altra prova è un test di 30 domande sui moduli che compongono il nucleo tematico. Il tempo totale a disposizione per queste due prove è 90 minuti.

    4. Gli esami sono solo scritti?
    Sì.

    5. La scelta dei moduli d'esame è a discrezione dello studente?
    Gli esami sono in genere fissati dal Consiglio Scientifico Didattico ma 12 crediti sono liberi, suddivisi in due prove d’esame che possono essere scelte dagli studenti tra quelle proposte.

    6. Quanti sono gli esami?
    Gli esami sono 19 per ogni curriculum per un totale di 180 crediti.

    7. Se non ce la faccio a fare tutti gli esercizi, posso sostenere ugualmente l'esame?
    Sì, ma per ottenere punteggi aggiuntivi dal tutorato o dall'autoapprendimento occorre aver svolto tutti i test obbligatori (e, per il tutorato, almeno una prova scritta), indicati all'inizio di ogni semestre.

    8. Gli esami non superati valgono zero crediti?
    Sì.

    9. C'è un numero minimo e un numero massimo di moduli per esame?
    I moduli sono in numero variabile per ogni nucleo tematico (cioè per ogni esame).

    10. I moduli vengono tolti da Internet a mano a mano che gli studenti superano gli esami o rimangono più a lungo?
    No, i moduli e gli esercizi rimangono in linea sempre.

    11. Che influenza reale hanno gli esercizi (non) svolti e le prove scritte sul voto finale?
    Gli esercizi e le prove scritte obbligatorie sono oggetto di valutazione del tutore che stende, alla fine del semestre, un giudizio su ogni studente. La Commissione esaminatrice terrà in considerazione questo giudizio, secondo i seguenti criteri:
    1. Per gli studenti con tutorato, i tutori delle varie classi stenderanno un rapido giudizio sull’attività svolta dal candidato, segnalando sia i voti (in trentesimi e, per la media finale, anche in lettere: A = voto compreso tra 30 e 27; B = voto compreso tra 26 e 23; C = voto compreso tra 22 e 18; se il voto è insufficiente, ossia inferiore a 18, si indica con I) riportati nei test finali (ossia negli esercizi automatici di fine modulo; nel caso che gli esercizi vengano ripetuti più volte, viene valutato il primo risultato utile conseguito) che vengono svolti dopo lo studio completo di ciascuno dei moduli oggetto di tutorato (e comunque entro la fine del tutorato, per la valutazione conclusiva); sia le valutazioni delle prove scritte (da effettuare sulla base dei parametri indicati sopra ai punti 1-5, e da esprimersi in lettere, come sopra). Nel complesso, l’attività dovrà essere valutata con una lettera (A, B, C, I: valori come sopra). Per ottenere la C, è necessario svolgere una prova scritta e il 50% (arrotondato per eccesso) degli esercizi finali dei moduli del nucleo tematico, indicati dal tutore. La Commissione potrà assegnare, nel voto finale (in trentesimi):
      • sino a 6 punti (e lode) per un esito complessivo = A
      • sino a 5 punti per un esito complessivo = B
      • sino a 4 punti per un esito complessivo = C
    1. Per gli studenti in autoapprendimento, la Commissione terrà conto degli esiti dei test finali (ossia degli esercizi automatici di fine modulo; sui primi tre gruppi di test eseguiti verrà conteggiato quello in cui è stato conseguito il punteggio più alto) che vengono svolti dopo lo studio completo di ciascuno dei moduli autonomamente preparati ai fini dell’esame (entro il 17 giugno, per il semestre con inizio a marzo, ed entro il 27 dicembre, per il semestre con inizio a settembre), da valutarsi nella loro media con una lettera (A, B, C, I: valori come al punto precedente; per la valutazione finale, si vedano le Avvertenze conclusive). La Commissione potrà assegnare, nel voto finale (in trentesimi):
      • sino a 3 punti (e lode) per un esito complessivo = A
      • sino a 2 punti per un esito complessivo = B
      • sino a 1 punto per un esito complessivo = C

    I punti aggiuntivi derivanti dalle valutazioni delle prove in itinere potranno essere assegnati tenendo conto dei seguenti parametri:

     

    1. conformità tra gli esiti complessivi del tutorato o dei test svolti in autoapprendimento e gli esiti delle prove di esame semestrali svolte in presenza
    2. dimostrazione dell’eliminazione, nell’ambito delle prove di esame semestrali svolte in presenza, di carenze evidenziate durante il tutorato o nei test svolti in autoapprendimento
    3. impegno e partecipazione durante il tutorato e costanza nei risultati durante la preparazione in autoapprendimento


    12. Come è fatto un esame? Quanto tempo a disposizione ha uno studente?
    Un esame è costituito da due parti: un test di 30 quesiti a risposta multipla, simili agli esercizi svolti durante il semestre, e una composizione (tema) di circa 2200 caratteri da scrivere sulla base di una traccia a scelta fra tre che vengono proposte. Per un esame completo lo studente ha a disposizione 90 minuti. Altre informazioni sono disponibli nella Sintesi del regolamento d'esame.

    13. Gli esami devono essere sostenuti tutti nello stesso giorno?
    No, gli esami possono essere sostenuti anche in più giorni; le date e gli orari devono essere concordati con la sede ospitante. È invece necessario che le due parti di uno stesso esame siano completate nello stesso giorno.

    14. Si può scegliere di sostenere solo una parte degli esami o è obbligatorio sostenerli tutti?
    Non è obbligatorio sostenere tutti gli esami del semestre, ma non è possibile procedere per singoli moduli. Il nucleo tematico deve essere completo. Gli esami non sostenuti dovranno essere recuperati nei semestri successivi, e si può proseguire oltre il termine previsto dei tre anni.

    15. A quanto ammonta la tassa d'iscrizione agli esami?
    Gli studenti iscritti al Corso di Laurea non devono versare quote di iscrizione all'esame, in quanto la quota di iscrizione al semestre comprende l'accesso ai materiali didattici, alle risorse del sito (Biblioteca, Museo, Enciclopedia, News, ecc...), e anche l'iscrizione all'esame. In più, gli studenti hanno la possibilità di ripetere gratuitamente fino a 6 esami non superati. Dal settimo esame in poi dovranno versare una tassa di iscrizione all'esame di 120 Euro. Per potersi iscrivere agli esami di fine semestre è comunque necessario essere in regola con tutti i pagamenti delle quote semestraliPer potersi iscrivere agli esami di fine semestre è comunque necessario essere in regola con tutti i pagamenti delle quote semestrali.

    16. Se mi trovo in Italia, posso sostenere l'esame presso un'Università italiana o presso un Ente che entri a far parte del gruppo ICoN? O devo necessariamente trovarmi all'estero?
    Di norma gli esami si possono sostenere nelle sedi convenzionate all'estero; la sede di ICoN a Pisa è l'unica a disposizione per studenti che si trovino temporaneamente in Italia.

    17. Sul vostro sito Internet ho letto che per gli studenti residenti a (X) è possibile sostenere gli esami presso l'Università (Y). Ho capito bene? Quali sono le sedi convenzionate per lo svolgimento degli esami nel mio Paese? Se nel mio Paese non c'è un'istituzione convenzionata con ICoN, non potrò iscrivermi al corso? Non c'è un modo per sostenere ugualmente gli esami?
    Se l'università Y compare nella lista delle sedi d'esame sul sito, lo studente potrà sostenere l'esame in quella sede. Se non ci sono sedi convenzionate vicine alla propria zona di residenza, l'interessato potrà rivolgersi al responsabile delle relazioni esterne di ICoN, che si occupa anche delle sedi estere convenzionate per gli esami (derenzis@italicon.it). Il responsabile delle relazioni esterne contatterà un Ente o un Istituto vicino alla città dello studente, per stipulare, se possibile, una convenzione.

    Se hai domande diverse o più specifiche scrivi a:
    segrdidattica@italicon.it
    infodidattica@italicon.it

    Do you want to identify yourself?
    User
    Password
    Forgotten your password?

    Proceed to registration
    Enrol - you will be able to access the Library and take part in the Forums!

    Click here!

    Newsletter
    To receive the ICoN newsletter, write your E-mail address here

    International relations
    Teaching partners


    Icon tools
    Send this page to a friend
    Make this your home page
    Print this page
    Copyright © 2000-2018 Consorzio ICoN - Italian Culture on the Net - p.i. 01478280504
    Sede legale: Lungarno Pacinotti 43, 56126 Pisa - Sede amministrativa: Piazza dei Facchini 10, 56125 Pisa
    Iscrizione al Registro delle imprese di Pisa: PI-130559